Torre Scampamorte

Torre Scampamorte, situata tra il canale Acquarotta e la foce Schiapparo, lungo l’istmo che separa l’Adriatico dalla laguna di Lesina. La torre destinata all’avvistamento, faceva parte della linea difensiva a guardia del canale che collegava il lago al mare. Doveva servire a sorvegliare l'antica foce di S. Andrea (nel Medioevo chiamata Fuci vetere), che permetteva l'accesso dal mare al lago. Arretrata rispetto alla linea di battaglia, sorge nei pressi di una stupenda radura situata nella macchia mediterranea del bosco Isola.

Un po' di storia

I resti della torre, ancora oggi visibili, testimoniano una struttura a base quadrangolare, anche se mancano molti elementi(ad esempio scala monumentale e caditoie) comuni alle torri di probabile origine aragonese, alle quali è assimilata. Il rivestimento della torre è costituito da un intonaco resistente alle intemperie, costituito dal fango melmoso del Lago di Lesina, secondo tecniche costruttive probabilmente suggerite dai pescatori locali. Il nome “scampa morto” o “scampa morte” deriva da una leggenda legata ad un maremoto colpì questo tratto di costa, nel 1627: due soldati che erano a guardia della Foce Sant'Andrea trovarono rifugio nella torre, nel momento in cui lo tsunami investì l'istmo.

Galleria

Video

    Info

  • Categoria 
    Torri ed architetture militari
  • Comune 
    Lesina
  • Zona 
    Extraurbana
  • Stato del bene 
    Rudere
  • Visitabile 
    Solo all'esterno
  • Indicazioni stradali
  • Ente gestore 
    Demanio dello Stato
  • Ingresso a pagamento 
    No
  • Prenotazione consigliata 
    No

    Servizi

  • Parcheggio 
  • Tipologia parcheggi 
    Esterno e gratuito
  • Wifi 
    No

    Nelle vicinanze

  • Aree Limitrofe 
    Torre Mileto a 8,8 km. Castrum di Devia a 17,9 km. Torre Calarossa a 15,5 km.
  • Servizi nelle vicinanze 
    Comune Sannicandro: Banche: Banca Popolare di Milano (Corso Garibaldi, 79); Banco di Napoli (Via Giustino Fortunato, 5); Bper (Corso Umberto I, 86); Credito Emiliano (Corso Umberto I, 49/51) Farmacie: Borrelli Michele (Via Mazzini, 19); D'addetta Carlo (Viale Guglielmo Marconi, 3); Farmacia del Corso (Corso Umberto I, 106); Marchesano Anna Maria (Via Gaetano Salvemini, 2/a); Palumbo snc (Via san Francesco D'Assisi, 13) Benzinai e gommisti in loco
  • Distanza dal centro abitato più vicino 
    22.30km